(AGI/REUTERS) - Kiev, 4 giu. - Il governo di Kiev propone di scorporare in tre parti Naftogaz, la compagnia nazionale del gas, per rispettare le regole europee sulla concorrenza nel settore energetico, che prevede la separazione del comparto del trasporto dall'unita' che compra e vende gas. Secondo Mosca Naftogaz deve alla russa Gazprom oltre 5 miliardi di dollari di pagamenti arretrati sulle forniture di gas. Entro oggi e' previsto un decreto governativo che dovrebbe dettagliare meglio lo scorporo di Naftgaz. Il premier Arseny Yatseniuk precisa che Naftogaz si occupera' soltanto del trading del gas, mentre verranno create una societa' per il trasporto e un'altra per lo stoccaggio sotterraneo. La riforma di Naftogaz e la riduzione del suo indebitamento, che attualmente si attesta a 8 miliardi di dollari, sono le condizioni che il Fmi ha posto per la concessione di un prestito a Kiev. (AGI) Gaa