(AGI/INTERFAX) - Kiev, 26 mar. - Andriy Kobolev, nominato oggi ad di Naftogaz, la societa' del gas ucraina, ha in programma un viaggio a Mosca allo scopo di confrontarsi con i vertici di Gazprom, il colosso energetico russo che resta al momento il principale fornitore di metano di Kiev. Lo ha annunciato in conferenza stampa il manager, il cui predecessore, Yevhen Bakulin, e' finito in manette venerdi' scorso con l'accusa di corruzione. "Devo ascoltare la posizione russa", ha sottolineato Kobolev. Al momento, l'Ucraina paga il gas russo 268,5 dollari per mille metri cubi, un prezzo che include lo sconto concordato con gli accordi di Kharkov. (AGI) Rme/Pit