(AGI) - Mosca, 20 mag. - L'Ucraina deve pagare una parte "significativa" del suo debito con la Russia e definire un "programma di pagamento" prima che Mosca possa avviare negoziati sul prezzo del gas. Lo ha ribadito il premier russo Dmitri Medvedev, in un'intervista ieri sera a Bloomberg Tv. "Deve essere una somma significativa - ha spiegato - che dimostrera' chiaramente le intenzioni di pagare i loro debiti". Secondo il premier, potrebbe trattarsi di un 3%. L'Ucraina si e' detta pronta a pare i suoi 4 miliardi di dollari di debiti per le forniture di gas russo, qualora il colosso statale Gazprom le accordi uno sconto sul prezzo del metano, che oggi Kiev paga 485 dollari per mille metri cubi. (AGI) Ruy/Mau