(AGI) - Roma, 4 set. - "La situazione degli stoccaggi e' buona come previsto, con questi stoccaggi possiamo gestire anche periodi piu' prolungati". Lo dice l'ad di Snam, Carlo Malacarne, rispondendo alle domande dei giornalisti sui rischi per l'inverno relativi alla fornitura di energia a causa della crisi Russia-Ucraina. Malacarne, al termine di un incontro con il commissario europeo all'Energia, Gunther Oettinger, ha aggiunto che e' stata gia' raggiunta una quota di stoccaggi di circa "10,2 miliardi". Malacarne ha aggiunto che "il completamento del riempimento degli stoccaggi di gas e' previsto entro meta' ottobre. Oggi siamo a 10,2 miliardi di metri cubi su circa 11 miliardi. La situazione e' buona, non abbiamo problemi di stoccaggi". "La situazione - sottolinea - e' buona per far fronte all'inverno. Certo se venisse a mancare, oltre ad un eventuale calo degli approvvigionamenti dalla Russia, anche quelli provenienti dalla Libia, la situazione sarebbe complicata. Ma sarebbe complicata per tutti". (AGI) Mgm/Chi