(AGI/REUTERS) - Mosca, 5 mag. - I flussi di gas russo verso l'Europa, che transitano attraverso il territorio ucraino, rimangono stabili. Lo ha assicurato un portavoce di Gazprom. Venerdi' scorso la Russia ha minacciato di tagliare le forniture di gas naturale all'Ucraina a partire da giugno se entro la fine di maggio Kiev non comincera' a pagare il suo debito pregresso nei confronti di Mosca, pari a circa 3,5 miliardi. Gazprom fornisce circa il 30% del gas consumato in Europa, e meta' di tali forniture transitano via Ucraina. (AGI) Gio