(AGI/AFP) - Kiev, 3 ott. - L'Ucraina ha firmato un contratto con il colosso energetico norvegese Statoil un contratto per la fornitura di gas, in modo da compensare la sospensione degli approvvigionamenti russi, avvenuta mesi fa in seguito a una disputa sui prezzi e sul pagamento degli arretrati. Ad annunciarlo e la societa' statale del gas ucraina Naftogaz, che pero' non ha fornito cifre sui volumi e sul prezzo d'acquisto. "L'accordo segna una significativa svolta per Naftogaz", ha affermato in una nota l'ad di Naftogaz, Andriy Kobolev, "siamo impegnati a integrare pienamente l'Ucraina nel mercato energetico europeo e a lavorare a questo scopo con la Commissione Europea e altri attori chiave". (AGI) Rme/Mau