(AGI) - Roma, 24 mar. - "Se la situazione in Ucraina dovesse peggiorare siamo in grado di reggere, ma sono situazioni da tenere sotto controllo". Lo dice il vice ministro dello Sviluppo, Claudio De Vincenti, riferendo in commissione alla Camera sulla strategia energetica nazionale. De Vincenti ha aggiunto che e' necesario "rafforzare le infrastrutture strategiche di stoccaggio: dobbiamo rafforzare la capacita' di erogare in condizioni di punta, in caso cioe' di grande freddo o di crisi di alcuni canali di approvvigionamento: in passato e' stata la Libia oggi potrebbe essere, anche se non lo e', la crisi ucraina". (AGI) Mgm