(AGI/REUTERS) - Berlino, 28 mar. - Non c'e' "alternativa sensata" alle forniture di gas russo ed e' improbabile che Mosca blocchi le forniture dirette verso l'Europa a causa della crisi in Ucraina. Lo ha dichiarato il ministro dell'Economia e vice cancelliere tedesco, Sigmar Gabriel, durante un convegno, secondo quanto riporta il Neue Osnabruecker Zeitung. "Anche nei momenti piu' bui della guerra fredda la Russia ha rispettato i suoi contratti", ha detto ancora Gabriel, secondo il quale le cessioni di attivita' a investitori russi decise di recente da Basf e Rwe sono "decisioni aziendali" che "non presentano problemi". (AGI) Rme/Mau