(AGI/NOVA) - Tunisi, 23 ago - Il governo tunisino imporra' nuove tasse per le compagnie petrolifere. Lo ha detto ieri in una conferenza stampa il direttore per gli studi e la normativa del dipartimento delle finanze, Habiba Louat. Il funzionario ha sottolineato che le imprese dovranno pagare una tassa del 10 per cento sul fatturato della seconda meta' del 2014, con una soglia minima di imponibile pari a 5 mila euro per le aziende non produttrici. Le imprese individuali dovranno versare un imposta da 200 euro in due tornate: la prima in settembre e la seconda in dicembre. Anche le societa' che hanno segnalato perdite rientrano nel nuovo piano fiscale, con una tassa agevolata basata sul 50 per cento dell'imposta minima. (AGI) Red/Mau