(AGI) - Firenze, 27 mar. - L'azienda nel corso dell'anno ha effettuato investimenti per 49,7 milioni di euro (48,37 nel precedente esercizio) volti a garantire l'estensione del servizio nel territorio servito e l'ammodernamento delle reti e degli impianti, con l'obiettivo di mantenere i piu' elevati standard di sicurezza ed efficienza. All'ordine del giorno del Consiglio anche l'approvazione delle modalita' operative per partecipare alle gare di affidamento del servizio di distribuzione gas. In Toscana le gare si svolgeranno in undici ambiti, corrispondenti in linea di massima alle 10 province piu' la citta' di Firenze. Nel 2012 la societa' ha partecipato e vinto la gara per la concessione del servizio nel comune di Prato. "In un momento difficile per l'economia e il lavoro - dichiara il Presidente di Toscana Energia Lorenzo Becattini - la societa' ha continuato a fare consistenti investimenti sulle reti garantendo il lavoro a tante imprese. Inoltre l'alto livello di efficienza raggiunta, unito alla solidita' finanziaria e patrimoniale, fara' di Toscana Energia un'importante realta' nella stagione delle gare." (AGI) Sep