(AGI) - Terni, 2 lug. - TerniEnergia, nell'ambito della propria strategia di rafforzamento nei settori della smart energy e dell'energy efficiency, ha esercitato l'opzione 'call' sul 30% della Lucos Alternative Energies, completando l'acquisizione del 100% del capitale. "L'operazione ? ha dichiarato Stefano Neri, presidente e amministratore delegato di TerniEnergia - si inserisce nel disegno strategico volto ad affiancare allo sviluppo internazionale nel settore fotovoltaico una nuova politica di espansione in settori con elevate potenzialita' di crescita come smart energy ed efficienza energetica di scala industriale. "Accanto all'acquisizione del 100% di Lucos Alternative Energies, TerniEnergia prosegue infatti la trattativa per l'acquisizione di Free Energia che, nelle intenzioni del Gruppo, permettera' un completamento della catena del valore a valle della produzione di energia degli impianti di proprieta' della societa'. Grazie alla rete di vendita della stessa Free Energia, al patrimonio di asset impiantistici e all'attivita' 'esco' (energy service company) svolta da Lucos - ha concluso Neri - riteniamo che siano possibili forti sinergie e opportunita' di integrazione del business, che rappresenteranno il presupposto per una forte crescita dell'attivita' industriale in questo settore e per la valorizzazione della produzione energetica da fonti rinnovabili". Il prezzo per l'operazione e' pari a 1,952 milioni di euro e il pagamento e' interamente finanziato per cassa. (AGI) Red/Ccc