(AGI) - Roma, 24 apr. - "A fronte del ritardo nel fund rasing relativo al collocamento del progetto di fondo immobiliare chiuso - prosegue l'ad - riteniamo che l'opportunita' offerta dalla possibilita' di acquisire una societa' in grande sviluppo come Free Energia consenta il superamento di ogni criticita', anche tenuto conto dell'importante incremento dell'attivita' del gruppo TerniEnergia sul piano internazionale". Il presidente ed amministratore delegato di Free Energia, Umberto Paparelli, ha a sua volta dichiarato: "Per Free Energia l'auspicabile conclusione positiva dell'operazione rappresenta una opportunita' di crescita nel percorso di creazione di valore intrapreso dalla Societa'. Attraverso l'integrazione con TerniEnergia potremo completare la filiera delle nostre attivita', ampliando l'offerta ai nostri clienti attraverso la possibilita' di acquisire energia rinnovabile. Attraverso la sigla della manifestazione di interesse, Free Energia conferma l'impegno diretto del proprio management, che si candida a portare all'interno del Gruppo TerniEnergia un importante track record, rappresentato da una storia di successo e di crescita in un settore fortemente competitivo come quello della vendita e dei servizi energetici". (AGI) Red/Ccc