(AGI) - Roma, 30 set. - La societa' spagnola Enagas e' entrata tra gli azionisti del gasdotto Tap con una quota del 16%. Lo riferisce una nota. La belga Fluxys, da parte sua, ha aumentato la propria quota dal 16% al 19%. Le due societa' hanno rilevato il 19% detenuto da E.On (che aveva il 9%) e Total (10%), che sono quindi uscite dal progetto. Gli azionisti di Tap sono attualmente: Bp (20%), Socar (20%), Statoil (20%), Fluxys (19%), Enagas (16%) e Axpo (5%). (AGI) Rme/Fra