(AGI) - Roma, 30 lug. - In data 25 luglio 2014, Snam ha concluso accordi con le banche finanziatrici volti a rinegoziare nuove e migliorative condizioni, in termini di pricing e di estensione della durata, del finanziamento sindacato stipulato nel luglio 2012. Lo comunica l'azienda in una nota. Il finanziamento sindacato, di complessivi 3,2 miliardi di euro, e' costituito da una linea di credito revolving a tasso variabile di importo pari a 2 miliardi di euro, della durata di 3 anni e con scadenza nel 2017, e una liquidity line a tasso variabile di importo pari a 1,2 miliardi di euro, della durata di 5 anni e con scadenza nel 2019. (AGI) Rme/Car