(AGI/AFP) - Londra, 31 lug. - Royal Dutch Shell ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto 5,307 miliardi di dollari (3,961 miliardi di euro), piu' del triplo degli 1,737 miliardi di dollari guadagnati nell'analogo periodo del 2013. A trainare i profitti della compagnia petrolifera anglo-olandese sono stati l'incremento del prezzo del petrolio sui mercati internazionali e le dismissioni, che nel primo semestre hanno generato ricavi per 8 miliardi di dollari. (AGI) Rme