(AGI) - Verona, 23 ott. - Se Eni dovesse mettere la propria quota di Saipem sul mercato, Rosneft potrebbe pensare ad acquistarne una parte, ma intanto e' pronta a collaborare con la stessa Saipem "che e' uno degli operatori piu' forti sul mercato della perforazione in mare". A spiegarlo il presidente e ad del gruppo russo, Igor Sechin, in un'intervista al gruppo 'Il Sole 24 Ore' a margine del III Forum Eurasiatico a Verona. "Non esiste una proposta del genere sul mercato", ha detto parlando di un'eventuale cessione di Saipem, salvo aggiungere che "quando questa proposta si presentera' ci sara' la possibilita' di pensarci". Sechin ha poi spiegato che "noi prendiamo in considerazione anche la possibilita' di collaborare con Saipem che e' uno degli operatori piu' forti sul mercato della perforazione in mare (drilling) e noi abbiamo bisogno di lavori di questo tipo". (AGI) Ve1/Ccc