(AGI/REUTERS) - Mosca, 19 set. - Il ministro delle Risorse Naturali russo, Sergei Donskoi, ha smentito le voci riportate da 'Bloomberg' secondo le quali ExxonMobil avrebbe interrotto le operazioni di trivellazione nei territori dell'Artico appartenenti a Mosca. Secondo l'agenzia, la compagnia petrolifera statunitense aveva sospeso le attivita' a causa delle nuove sanzioni inflitte alla Russia da Washington, che aveva dato 14 giorni di tempo alle compagnie Usa per sospendere le operazioni congiunte con Mosca nel settore energetico. Il progetto nel mare di Kara vede Exxon collaborare con il colosso russo Rosneft in attivita' esplorative alla ricerca di greggio attraverso una piattaforma di trivellazione che dovrebbe terminare le perforazioni a ottobre. Exxon non ha comunque personale statunitense a bordo della struttura e, secondo fonti vicine al progetto, potrebbe replicare che una chiusura improvvisa delle operazioni causerebbe problemi di sicurezza. Le due societa' non hanno ancora commentato la notizia. (AGI) Rme/Mau