(AGI) - Mosca, 19 ago. - La cerimonia per l'avvio dei lavori di costruzione del gasdotto "Forza della Siberia", che dovra' portare il gas russo alla Cina, si terra' a Yakutsk, Sibera nord-orientale, il primo settembre. Lo hanno riferito a Interfax "diverse fonti" del settore. In precedenza, erano parlato sia di luglio che di agosto, ma le date continuano a cambiare in base all'agenda degli alti funzionari di Stato, ha spiegato una delle fonti. Il gasdotto "Forza della Siberia" avra' la capacita' di 64 miliardi di metri cubi di gas l'anno e una lunghezza di 4.000 chilometri. Andra' dalla regione di Irkutsk a Khabarovsk, passando per la Yakuzia. Dopo 10 anni di negoziati, nel maggio scorso - sullo sfondo delle crescenti tensioni con l'Europa per la crisi ucraina - Gazprom ha siglato con la cinese Cncp uno storico accordo per la fornitura trentennale di 38 miliardi di metri cubi l'anno, a partire dal 2018. Secondo la stessa Gazpro, l'intesa vale 400 miliardi di dollari. (AGI) Ruy/Mau