Nel Decreto Sblocca Italia approvato dal Consiglio dei Ministri dei giorni scorsi, trova posto anche un nuovo Conto Termico semplificato, che dovrebbe arrivare entro il 31 dicembre 2014.

Tra le novità del Conto Energia Termico, ovvero degli incentivi destinati alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili ed i piccoli interventi di efficienza energetica (finora regolati dal DM 28 dicembre 2012), citiamo la modulistica predeterminata accessibile online, la semplificazione delle procedure e i nuovi meccanismi di erogazione delle agevolazioni, oltre allo sblocco dei fondi non ancora utilizzati proprio per la farraginosità delle norme. Nella bozza provvisoria dello Sblocca Italia è infatti previsto che entro la fine dell’anno il Ministero dello Sviluppo Economico emani una serie di decreti per regolare le nuove modalità per l’erogazione degli incentivi.

Ad anticipare l’introduzione di tali facilitazioni per gli impianti di riscaldamento è stato lo stesso Governo durante la conferenza a margine del CdM che ha approvato il Decreto Sblocca Italia, nell’ottica generale di snellire le procedure e la burocrazia in Italia per far ripartire l’economia.