(AGI) - Roma, 28 ago. - Fonti del ministero dell'Economia confermano il collocamento sul mercato di nuove quote di Eni ed Enel. In particolare, l'operazione riguardera' il 4,34% del gruppo petrolifero e il 5% di quello elettrico ancora in mano al Tesoro e dovrebbe avvenire tra la fine di ottobre e l'inizio di dicembre. La presenza pubblica nei due colossi dell'energia resterebbe salvaguardata dalla partecipazione superiore al 25% che fa capo a Cdp. Via XX settembre stima di poter incassare tra i 2 e i 2,5 miliardi da Enel e circa 3 miliardi da Eni. (AGI) Mau