(AGI/AFP) - Hong Kong, 28 mar. - La compagnia petrolifera statale cinese Cnooc ha chiuso il 2013 con un utile netto di 56,46 miliardi di yuan (pari a 9,09 miliardi di dollari), in calo dell'11% rispetto all'anno precedente. I profitti dell'azienda, il maggior operatore offshore cinese, sono stati colpiti dal rallentamento della domanda, sia interna che internazionale. La societa', che a febbraio ha acquistato la canadese Nexen per 15 miliardi di dollari, ha inoltre registrato nel 2013 un fatturato di 285,86 miliardi di yuan, in crescita del 15,44%, e ha prodotto lo scorso anno 411,7 milioni di barili di petrolio equivalente, il 20,2% in piu' del 2012. (AGI) Rme/Pit