(AGI/REUTERS) - New York, 13 giu. - L'aggravarsi delle tensioni in Iraq continua a spingere il prezzo del petrolio al rialzo. Sui circuiti di New York il light crude guadagna 17 cent a 106,70 dollari al barile. Il Brent di Londra, dopo aver toccato un massimo da nove mesi a 114,69 dollari al barile, sale di 9 cent a 113,11 dollari al barile. (AGI) Rme/Fra