(AGI/REUTERS) - New York, 16 set. - Il prezzo del petrolio torna a salire sulla scia dell'annuncio del segretario generale dell'Opec, Abdallah El-Badri, il quale ha previsto una revisione al ribasso della produzione del cartello. Nei dettagli, per reagire alla flessione della domanda globale, El-Badri stima che l'Opec riduca la produzione giornaliera da 30 a 29,5 milioni di barili in occasione del prossimo vertice, in calendario a novembre. Il light crude di New York sale di 52 cent a 93,44 dollari al barile, il Brent di Londra, che nei giorni scorsi aveva toccato un minimo da 26 mesi sotto 97 dollari, guadagna 73 cent a 98,61 dollari al barile. (AGI) Rme/Fra