(AGI/REUTERS) - New York, 12 giu. - L'escalation di violenza in Iraq mette le ali ai prezzi del petrolio. Il Brent tocca i massimi da tre mesi (3 marzo) e torna sopra i 112 dollari al barile con un rialzo di oltre il 2%. Anche il Wti sale di oltre l'1,6% a 106 dollari al barile dopo aver toccato quota 106,53 dollari, livello massimo dal 19 settembre. (AGI) Gin