(AGI) - Viggiano (Potenza), 28 mar. - L'Eni prosegue gli investimenti in Basilicata per sfruttare risorse energetiche, ma chiede tempi certi per gli iter autorizzativi, altrimenti sono a rischio gli obiettivi. Questa mattina, a Viggiano (Potenza), la compagnia petrolifera ha presentato il progetto di realizzazione del pozzo 'Pergola 1', uno degli 8 pozzi le cui autorizzazioni (per la perforazione e la realizzazione del collegamento al centro oli) non sono stati ancora completati. Attualmente l'Eni in Basilicata produce 85mila barili di petrolio al giorno e 3,5 milioni di metri cubi di gas. I 27 pozzi in attivita' hanno generato circa 2.800 posti di lavoro e 160 milioni di royalty per la regione solo nel 2013. Con l'entrata in funzione degli ulteriori 8 pozzi i barili di olio al giorno dovrebbero raggiungere quota 104mila, con ulteriori vantaggi economici per il territorio. (AGI) Dpg/Pro (Segue)