(AGI/REUTERS) - Parigi, 7 ott. - Il Ciad prevede di raddoppiare la produzione petrolifera dai 130 mila barili al giorno stimati per la fine del 2014 a 260 mila barili al giorno entro la fine del 2015, grazie allo sviluppo di nuovi giacimenti. "Al momento siamo piu' o meno a quota 100 mila barili al giorno", ha spiegato il ministro delle Finanze del Ciad, Kordje Bedoumra, in un'intervista all'agenzia Reuters, "prevediamo di arrivare a 130 mila barili al giorno alla fine dell'anno e di raddoppiare probabilmente la produzione alla fine dell'anno prossimo grazie ai nuovi giacimenti". L'espansione della produzione petrolifera del Ciad e' affidata in particolare ai due siti di Mangara e Badila, operati rispettivamente da Glencore Xstrata e dalla cinese Cnpc. (AGI) Rme/Mau