(AGI/REUTERS) - Londra, 18 ago. - Prezzo del petrolio ai minimi da giugno 2013 per l'affievolirsi delle tensioni in Ucraina e Iraq e per l'aumento della produzione della Libia. Il Brent cede quasi due dollari a 101,62 dollari al barile, dopo aver toccato quota 101,43 livello piu' basso dal 26 giugno 2013. In ribasso anche il Wti che arretra di 1,17 dollari a 96,18 dollari al barile. (AGI) Gin