(AGI/REUTERS) - Londra, 8 ott. - Il Fmi, che taglia le stime globali di crescita, e le scorte Usa di petrolio, che crescono oltrre le attese, fanno precipitare i prezzi del petrolio. Il Brent cede 1,30 dollari a 90,81 dollari - dopo aver toccato 90,57 dollari - prezzo piu' basso da giugno 2012. Anche il Wti e' in ribasso a 87,15 dollari dopo aver toccato i minimi da aprile 2013. (AGI) Gin