(AGI) - Maputo, 19 lug. - "L'Eni ha fatto in Mozambico la piu' grande scoperta di gas della sua storia". Lo ha affermato l'ad di Eni Claudio Descalzi a margine della missione del premier Mattero Renzi in Africa. "Si tratta - ha spiegato l'ad di Eni - di 2,4 miliardi di metri cubi di gas che consentirebbero di soddisfare il bisogno degli italiani per 30 anni". L'investimento di 50 miliardi di dollari, ha aggiunto Descalzi, rappresenta "il valore cumulato di investimenti di due consorzi in due aree. Una prima joint venture, capeggiata da Eni e una del gruppo Anadarko". I due consorzi, ha continuato Descalzi, svilupperano giacimenti comuni. "Sono investimenti - ha detto - fatti per valorizzare il gas trovato che sara' sviluppato attraverso l'Lng". "Una decisione finale sara' presa alla fine di quest'anno e nel prossimo", ha spiegato l'ad di Eni facendo riferimento ad una serie di approvazioni di provvedimenti prima dello sviluppo del progetto. (AGI) Tig