(AGI) - Roma, 20 mar. - Il Tar del Lazio ha annullato il provvedimento con il quale l'Antitrust, lo scorso 18 aprile, aveva bloccato il passaggio del controllo congiunto di Isontina Rete Gas (Irg) da Eni e Acegas-Asp a Italgas e Acegas-Aps, operazione che, secondo l'autorita', avrebbe creato una "posizione dominante nelle gare future per la conessione del servizio di distribuzione di gas negli ambiti territoriali minimi (Atem) di Gorizia, Trieste, Pordenone e Padova 1". Il tribunale amministrativo ha quindi ritenuto fondato e accolto il ricorso presentato da Italgas e Acegas Aps. (AGI) Rme/Pit