(AGI) - Milano, 27 mar. - Iren ha chiuso il 2013 con un utile netto pari a 80,6 milioni di euro, in calo del 47,2% rispetto ai 152,6 milioni del 2012; sul dato - si legge in una nota - pesano svalutazioni per 53,3 milioni su "alcuni asset e partecipazioni". I ricavi dell'esercizio si sono attestati a 3,44 miliardi, contro i 4,32 miliardi del 2012; il margine operativo lordo dell'anno e' pari a 646 milioni (+2,6%) e il risultato operativo a 313,1 milioni (-6,3%). L'indebitamento finanziario netto a fine 2013 ammontava a 2,52 miliardi, in riduzione di 30 milioni rispetto al 31 dicembre 2012. Il cda ha deliberato di proporre all'assemblea il pagamento di un dividendo di 5,23 centesimi di euro, in linea con quanto distribuito per l'esercizio precedente. (AGI) Mi3