(AGI) - Roma, 14 mag. - Il consiglio di amministrazione del Gruppo Hera ha approvato i risultati economici consolidati dei primi tre mesi dell'anno. Nonostante il clima straordinariamente mite del periodo, che ha negativamente impattato sulle vendite di energia, si legge in una nota, i valori complessivi mostrano significativi incrementi, grazie all'equilibrio del portafoglio servizi multibusiness e alla forza commerciale dispiegata dal Gruppo sul fronte dei rifiuti speciali e del mercato libero dell'energia elettrica. In dettaglio il Margine operativo lordo (MOL) e' pari a 275,6 milioni (+1,7%), i ricavi a 1.226,6 milioni (-12%), l'utile netto adjusted 89,1 milioni (+2,8%). (AGI) Red/Ccc