(AGI) - Roma, 8 lug. - Il 2013 ha visto l'estensione delle attivita' del Gme anche al settore petrolifero. Al fine di promuovere la concorrenza nel settore ed ampliare le opportunita' di offerta e di approvvigionamento dei servizi logistici e dei prodotti petroliferi, il d.lgs. 249/2012, infatti, ha affidato al Gestore il compito di sviluppare e gestire una piattaforma di mercato della logistica petrolifera di oli minerali e un mercato all'ingrosso dei prodotti petroliferi liquidi per autotrazione. In tal senso il Gme ha istituito la Piattaforma di Rilevazione della Capacita di Stoccaggio di Oli Minerali (PDC-oil) che permette l'adempimento dell'obbligo di comunicazione da parte dei soggetti obbligati dei dati relativi alle capacita' nella propria disponibilita', per l'acquisizione e la gestione dei dati anagrafici, oltre che delle informazioni e dei dati afferenti la capacita' logistica nella disponibilita' dei soggetti obbligati. Nel corso dei primi mesi del 2014, il Gme ha, inoltre, avviato le interlocuzioni con le Istituzioni e le associazioni di riferimento, per promuovere la prosecuzione di tutte le attivita' necessarie per la definizione ed istituzione del mercato della logistica petrolifera di oli minerali e del mercato all'ingrosso di prodotti petroliferi liquidi per autotrazione, il cui disegno e' stato sottoposto nel mese di maggio 2014 alla consultazione dei soggetti interessati. (AGI) Gin