(AGI) - Accra, 26 set. - Il Ghana prevede un accesso all'energia elettrica in tutto il Paese entro il 2016. Lo ha annunciato oggi il ministro dell'Energia e del Petrolio, Emmanuel Armah Kofi Buah, parlando a Ayensu-krom, comunita' rurale del distretto Prestea Hunivalley District, considerata hub del processo di totale elettrificazione. Le dichiarazioni del ministro rivedono con ottimismo le previsioni del completamento delle reti nazionali entro il 2020, grazie anche alle recenti scoperte offshore di petrolio e gas. "Riusciremo entro il 2016 - ha detto il ministro - a coprire con l'elettricita' tutte le comunita' rurali". Nel 2013 il Ghana, grazie anche alla straordinaria performance dei mercati del cacao, dell'oro e delle commodities, e' riuscita a connettere alla rete nazionale 1900 comunita' rurali nel Paese. Entro il 2014 l'obiettivo e' di aggiungere altri 1400 comuni. (AGI) Ghy/Tig