(AGI/AFP) - Mosca, 9 giu. - La Russia deplora la decisione della Bulgaria di interrompere i lavori di costruzione del South Stream, il gasdotto che ha l'obiettivo di trasportare gas russo in Europa senza passare per l'Ucraina. "E' difficile non pensare che il blocco da parte della commissione Ue dell'inizio dei lavori del South Stream in Bulgaria non sia stato fatto per motivi puramente politici" sostiene l'inviato russo all'Unione europa, Vladimir Chizhov all'agenzia Itar-Tass. (AGI) Gaa