(AGI) - Bruxelles, 28 mag. - Il commissario Ue per l'energia, Gunther Oettinger, ha stimato oggi in "almeno tre anni" il raggiungimento del pieno potenziale del gasdotto South Stream, sottolineando che ancora "non sono chiari ne' il percorso della conduttura, ne' i volumi che arriveranno nei vari paesi Ue." Per questo motivo, Oettinger ha detto che "per il breve termine (South Stream) non e' rilevante" per la diversificazione di infrastrutture Ue. (AGI) Bxy/Pit