(AGI) - Roma, 6 mag. - "In questi giorni, con l'Ucraina, siamo sempre piu' sulla difensiva per quanto riguarda i gasdotti russi, rispetto a un anno fa", ha affermato Oettinger, "in questi giorni, le deroghe non sono la mia priorita' per quanto riguarda Gazprom". Se le norme del terzo pacchetto Energia venissero applicate pienamente, sottolinea il 'Financial Times', solo il 50% del metano trasportato attraverso South Stream arriverebbe da Gazprom. "Non e' realistico aspettarsi che cambieremo queste regole nei prossimi giorni o nei prossimi anni", ha aggiunto Oettinger. (AGI) Rme/Mau