(AGI/REUTERS) - Mosca, 23 giu. - I flussi di gas russo diretti all'Europa via Ucraina sono stabili. Lo afferma Gazprom. La settimana scorsa e' scaduto il termine per il pagamento di parte del debito che Kiev ha con l'azienda russa. Il gas russo rappresenta circa un terzo della domanda europea mentre meta' delle forniture russe dirette all'Europa passano dall'Ucraina. "I flussi sono all'interno dei parametri contrattuali a 205 milioni di metri cubi", ha spiegato il portavoce di Gazprom Sergei Kupriyanov. (AGI) Gin