(AGI/AFP) - Berlino, 29 mag. - Domani a Berlino inizieranno i colloqui sul gas tra Russia, Ucraina e Unione europea. L'annuncio di Bruxelles arriva a ridosso della scadenza dell'ultimatum di Mosca, la quale aveva minacciato di tagliare i flussi di gas russo verso l'Ucraina e quindi all'Europa a partire dalla prossima settimana, se Kiev non avesse pagato le bollette del gas. L'Ue sara' rappresentata a Berlino dal commissario all'Energia, Guenther Oettinger. "I colloqui trilaterali - si legge in un comunicato Ue - tra Ue, Russia e Ucraina sulla sicurezza energetica proseguiranno a Berlino venerdi' pomeriggio, sulla base di una proposta Ue avanzata lunedi'". Bruxelles ha chiesto a Kiev di pagare 2 miliardi di dollari a Mosca per ridurre l'indebitamento sul gas. L'Ucraina pero' vuole l'assicurazione che il prezzo del gas sara' ridotto. (AGI) Gaa