(AGI) - Roma, 5 mag. - Efficienza energetica, approvvigionamento del gas, rete elettrica e infrastrutture: questi i "quattro pilastri" su cui si discutera' al G7 dei ministri dell'energia che inizia questa sera a Roma. Secondo il viceministro dello Sviluppo economico, Claudio De Vincenti, i quattro temi sono "quelli che l'Italia mettera' al centro del dibattito sull'energia durante il semestre di presidenza dell'Unione europea". "L'Italia - ha aggiunto De Vincenti partecipando al forum sulla sicurezza energetica organizzato da 'Formiche' al centro studi americani - ha un ruolo molto importante e sta promuovendo la dichiarazione congiunta dei 7 Paesi sulla sicurezza energetica e l'avvio di quella che chiameremo 'L'iniziativa di Roma', che si compone di alcuni assi di azione che riguardano le infrastrutture, le regole di mercato e le fonti di approvvigionamento". Iniziative, ha concluso De Vincenti, che "puntano a garantire una maggiore sicurezza energetica non solo dell'area europea e dei paesi del G7, ma piu' in generale una cooperazione per la sicurezza che abbia un significato globale". (AGI) Mgm