(AGI) - Roma, 14 mag. - La societa' ha inoltre deciso di avviare un ulteriore efficientamento della struttura con la chiusura della sede gestionale/amministrativa di Roma e il contestuale trasferimento a Firenze presso gli uffici del Gruppo KME. Vincenzo Cannatelli rimette le deleghe da amministratore delegato mantenendo la carica di presidente del consiglio di amministrazione; il cda ha contestualmente proceduto alla nomina di un direttore generale, Mirko Maria Duranti, gia' responsabile pianificazione, controllo e sviluppo del Gruppo, a cui sono state assegnate le deleghe per la gestione della societa' e che riportera' direttamente al presidente del consiglio di amministrazione. (AGI) Red/Ccc