(AGI) - Roma, 15 mag. - Luca Bettonte, amministratore delegato di ERG, ha commentato: "L'attuale configurazione del portafoglio delle attivita' del Gruppo, finalizzata lo scorso anno con l'uscita definitiva dalla Raffinazione Costiera, ha consentito il raggiungimento di risultati molto positivi malgrado il continuo deterioramento dello scenario economico e di mercato. In un trimestre ancora caratterizzato dal calo sia della domanda che dei prezzi dell'energia elettrica e dalla contrazione dei consumi e dei margini nel settore petrolifero, il margine operativo lordo del trimestre e' risultato sostanzialmente allineato a quello molto elevato dello scorso anno. "Il risultato netto di Gruppo di 44 milioni di euro e' il piu' alto degli ultimi anni, mentre si conferma il trend di riduzione dell'indebitamento finanziario in forte calo se confrontato con lo stesso periodo dello scorso anno. Per il 2014 confermiamo le precedenti indicazioni date al mercato, con un margine operativo lordo di circa 470 milioni di euro e un indebitamento finanziario, a fine anno, di circa 800 milioni di Euro. Tale previsione presuppone il perfezionamento dell'operazione di cessione di ISAB Energy, i cui effetti si avranno nella seconda meta' dell'anno." (AGI) Red/Ccc