(AGI) - San Donato Milanese, 19 giu. - Sulla base delle modalita' di esecuzione approvate dal Consiglio di Amministrazione del 28 maggio 2014, Eni ha conferito un nuovo incarico ad un istituto finanziario, di durata non superiore al 16 settembre 2014, finalizzato all'esecuzione di una parte del programma. L'istituto finanziario, prosegue la nota, adottera' le decisioni in merito agli acquisti in piena indipendenza, anche in relazione alla tempistica delle operazioni e nel rispetto di limiti giornalieri di prezzo e di volume. Il compenso pattuito terra' conto del grado di efficienza dell'attivita' svolta dall'istituto finanziario. Gli acquisti verranno effettuati sul Mercato Telematico Azionario nel rispetto dell'art. 144-bis, comma 1, lett. b) del Regolamento Consob 11971/1999 e delle disposizioni comunque applicabili, in modo da assicurare il rispetto della parita' di trattamento degli Azionisti come previsto dall'art. 132 del T.U.F., secondo le modalita' operative stabilite nei regolamenti di organizzazione e gestione di Borsa Italiana S.p.A. Eni, conclude la nota, comunichera' al mercato i dettagli delle operazioni sulla base della normativa vigente. Alla data odierna, Eni detiene in portafoglio n. 22.388.287 azioni proprie pari allo 0,62% del capitale sociale. Le societa' controllate da Eni non detengono azioni della Societa'. (AGI) Mau