(AGI) - Roma, 31 lug. - "Sono particolarmente soddisfatto dell'intesa raggiunta al Mise con le organizzazioni sindacali, grazie alla mediazione del Ministro Guidi, in quanto consente di avviare un percorso in un clima sereno e costruttivo per realizzare il nuovo progetto di Gela". E' il commento dell'ad di Eni Claudio Descalzi, all'accordo raggiunto tra la societa' e i sindacati per il petrolchimico di Gela. "Questo progetto - spiega Descalzi - dara' solide prospettive economiche, anche grazie alle nuove iniziative industriali previste nell'upstream e nella produzione di bio carburanti dove eni dispone di una leadership tecnologica, consentendo cosi' la salvaguardia dell'occupazione". "Nel corso dell'incontro - ha sottolineato il manager - abbiamo anche ribadito la centralita' industriale del sito di Porto Marghera". (AGI) Pit