(AGI) - Roma, 9 lug. - "Capisco le preoccupazioni del Presidente Crocetta che trovano sensibile il Governo. Tuttavia, non c'e' da fare allarmismi". E' quanto afferma il Vice Ministro allo Sviluppo Economico Claudio De Vincenti, al termine della riunione (dedicata all'insediamento Eni di Gela) che si e' svolta nel pomeriggio al Dicastero di Via Veneto e alla quale, oltre al Governatore della Regione Siciliana, ha preso parte una delegazione dell'Eni. "Devo inoltre precisare - prosegue l'esponente dell'esecutivo - che nell'incontro odierno, Eni ha dato indicazioni importanti circa l'intenzione di investire il Sicilia e nell'area di Gela. Proprio per questo, ho invitato Eni a presentare quanto prima un vero e proprio piano industriale". De Vincenti, infine, informa che - per proseguire il confronto- e' gia' stato messo in agenda per i prossimi giorni un nuovo appuntamento. (AGI) Gin