(AGI) - Roma, 1 lug. - Interazione, coinvolgimento attraverso domande e test hanno fatto si' che l'intera classe (costituita da 26 elementi), sia arrivata alla fine del corso appassionandosi al tema e sviluppando approfondimenti originali, esposti in un evento in Triennale Milano in forma di Ted. Sulla base della positiva esperienza del 2013 lab4energy 2014 si e' aperta a scuole di altri Paesi, costituendo quest'anno una classe virtuale di 26 ragazzi provenienti dall'Italia (2 scuole: Gela e Roma) e da altri 11 Paesi di interesse Eni (Croazia, Ghana, Mozambico, Norvegia, Pakistan, Russia, Tunisia, Turchia, Uk, Usa, Cina). Collegati ad una piattaforma con una grafica e una funzionalita' simile a facebook, i ragazzi hanno seguito 15 lezioni organizzate da docenti del Mit di Boston, piu' altre 11 svolte da esperti di fama mondiale tra cui Daniel Yergin. Alla fine del corso sono risultati vincitori (in considerazione del livello di partecipazione, e delle risposte alla domande) tutti i ragazzi partecipanti a eccezione di quelli di Roma, della Turchia e di Uk. I ragazzi saranno tutti insieme a Roma dal 26 giugno al 2 luglio per una settimana premio in cui saranno coinvolti in un'attivita' di storytelling affidata al loro estro. Grazie al supporto di una piccola telecamera che ognuno di loro ricevera' all'arrivo in Italia, realizzeranno, affiancati da esperti documentaristi, un film sui temi dell'energia e dell'integrazione. Gli obiettivi del progetto vedono al centro il tema dell'approfondimento di contenuti legati all'energia e al suo mondo, ma anche la premiazione del talento e del merito e la diffusione dell'uso delle tecnologie per l'apprendimento, attivita' che vede Eniscuola coinvolta direttamente. (AGI) Mau