(AGI) - Roma, 16 lug. - L'Unione Petrolifera si augura che vengano prese rapidamente le misure necessarie per rendere nuovamente competitiva l'industria italiana della raffinazione. Lo afferma in una nota il presidente dell'Up Alessandro Gilotti osservando che "cio' che sta accadendo alla raffinazione italiana, e in particolare alla raffineria di Gela, per quanto doloroso e preoccupante, non deve sorprendere perche' e' il naturale epilogo del diffuso disinteresse in cui in questi anni tale crisi e' maturata". (AGI) Pit (Segue)