(AGI) - Roma, 30 mag. - "Nel settore energetico c'e' ancora molta strada da fare e sarebbe importante, per gli investitori, vedere che l'Europa si doti di regole comuni a tutti i livelli. Il settore elettrico avrebbe un grande beneficio della convergenza delle regole a livello europeo". Lo ha affermato l'ad di Enel Francesco Starace a margine dell'assemblea di Bankitalia spiegando che nell'energia bisognerebbe fare quello che sta accadendo per il settore bancario. Starace ha giudicato il discorso di Visco "molto interessante" cosi' come "e' molto interessante quello che sta avvenendo a livello bancario dove c'e' un grande movimento per l'Unione bancaria europea, per un meccanismo di vigilanza unico, per un sistema uniforme. Per questo credo che si debba andare nella stessa direzione anche in altri settori dell'economia e in quello dell'energia", ha proseguito. (AGI) Gin