(AGI) - Trieste, 6 ott. - "In Italia le riserve di gas naturale sono una sorgente ancora tutta da scoprire e sviluppare". Lo ha detto il premio Nobel Carlo Rubbia a Trieste, a margine della giornata inaugurale per le celebrazioni dei 50 anni dell'Ictp (International Centre for Theoretical Phisics). Secondo Rubbia, oggi "dobbiamo trovare l'analogo e l'equivalente di cio' che Mattei ha fatto con il gas naturale in Italia. La sostanza sia indigena, sia capace di un apporto energetico importante e possa ridurre i gas effetto serra che sono il problema. Ci sono molte risorse in Italia - ha aggiunto Rubbia - ma non c'e' molto sviluppo". Per quanto riguarda la politica energetica in Italia, a giudizio di Rubbia "c'e' molto da fare, ma il nostro Paese non puo' essere preso in isolato: ha gli stessi problemi degli altri Paesi che ci circondano, quindi le scelte non sono nazionali, ma europee in primo livello".(AGI) Ts2/Pit