(AGI) - Londra, 16 lug. - Il Lincolnshire, nel nord dell'Inghilterra, si conferma la zona del Regno Unito piu' promettente per il fracking, con nuove trivellazioni esplorative in arrivo da parte di IGas. La compagnia, si legge sul Gainsborough Standard, e' nella fase iniziale della richiesta di autorizzazione per nuovi siti di shale oil e shale gas e ha promosso, per oggi, una consultazione popolare per consentire ai residenti di dire la loro. Le aree di Gainsborough e Beckingham sono gia' interessate da piu' di trent'anni da attivita' di fracking, portate avanti da una delle aziende energetiche piu' importanti del paese. Secondo recenti stime del governo britannico, l'industria dello shale oil e dello shale gas potrebbe portare a livello paese, nei prossimi 18 anni, 64.500 posti di lavoro e investimenti pari a 33 miliardi di sterline, circa 41,5 miliardi di euro. (AGI) Gby/Mau